PHOTOGALLERY by Egidio Magnani

sabato 15 novembre 2008

Bari - Arrivano i Lost ... e delirio fu.


E il delirio fu. Il popolo dei fan dei Lost ha vissuto ieri il suo pomeriggio di follia alla Feltrinelli di Bari.

Era infatti una libreria assediata quella che ha fatto da sfondo all’incontro con la band vicentina, capitanata da Walter Fontana. Ed erano emozionati anche loro, i Lost i sei ragazzi rivelazione 2008, diventati cult prima ancora di pubblicare un disco, mentre entravano nella fossa dei leoni. Il pubblico, solo ragazzine, è letteralmente impazzito: c’era addirittura chi piangeva cantando in diretta telefonica con l’amica impossibilitata a partecipare all’evento, causa compito in classe di matematica il giorno dopo a scuola.

L’avveneristica struttura a due piani della Feltrinelli ha retto benissimo l’ondata di un non annunciato delirio (per l’evento nessuno pensava ad un’affluenza così massiccia). Ma si sa che l’importanza di una manifestazione si misura dai numeri dei ritagli di stampa e si spera che la qualità faccia germogliare anche un po’ di quantità. Ma a volte si finisce (spesso aggiungiamo noi) nel privilegiare non il “pregio” di una produzione musicale o cinematografica, bensì i frutti del “divismo” che in genere maturano durante le tournée promozionali degli eventi.

Uno scenario rasente l’inverosimile, l’incredulo, il parossistico, che ha fatto emergere, però, una sostanziale immaturità di fondo. Una moltitudine di ragazzine fra i 12 e 16 anni si è lasciata andare a scene di isterismo, urla, schiamazzi, spinte e quanto altro quest’ultima generazione, che si rifà ai miti-idoli, possa offrirci. Esterrefatti e increduli, noi per primi della stampa, per quello che è accaduto.

I Lost nascono nell'estate 2004 dall'incontro tra il cantante Walter Fontana e il chitarrista Roberto Visentin a loro si aggiungono il batterista Filippo Spezzapria, il bassista Matthew Miller - sostituito poi nel 2006 da Luca Donazzan e il chitarrista Giulio Dalla Stella. In Italia una storia così non c’è mai stata. Mai successo che un gruppo arrivasse a raggiungere un milione di contatti su Myspace a un anno dall’apertura. E' grazie a MySpace che la band riesce a ottenere il primo contratto discografico, dato che la pubblicazione della demo "My (?)" riscuote un buon successo nel sito.

Nel settembre 2006 quindi i Lost firmano per la Bass Department, mentre nell'estate 2007 il gruppo si iscrive al "Cornetto Free Music Audition" e viene selezionato per la diretta del programma musicale "TRL extra live" di Bari. Il 7 novembre è uscito “LOST live @ mtv.it”, un imperdibile cd + dvd dedicato al mondo dei Lost. Il cofanetto è la prima produzione targata mtv.it e si può considerare come una precisa indicazione della community del sito Mtv Italia che, da oltre un anno, supporta la musica di qualità con performance esclusive girate in spazi intimi e avvolgenti.

“LOST live @ mtv.it” è stato realizzato da 360° Playmaker per Carosello Records: è ricco di immagini esclusive e situazioni rubate, sfacciate e montate freneticamente in pure stile Mtv. Oltre all’incredibile ‘live @ mtv.it’ realizzato sulla prua di una nave ancorata nel Porto Antico di Genova, il cd-dvd “LOST live @ mtv.it” raccoglie i momenti più importanti di un anno di successi della band targati MTV e sarà disponibile al prezzo speciale di € 14,90.

Anna Furlan

Nessun commento: