PHOTOGALLERY by Egidio Magnani

sabato 25 aprile 2009

Castellaneta (Taranto) - FED CUP, L’ITALIA PARTE BENE: 1-0 DI FLAVIA PENNETTA


GRANDE ENTUSIASMO SUGLI SPALTI DEL "NOVA YARDINIA"

Sotto il segno di Flavia. La tennista brindisina scalda subito la semifinale di Fed Cup Italia-Russia.

67 minuti di gioco bastano per “punire” Anna Chakvetadze, la numero 2 russa. 6-4, 6-0 il risultato che regala l’1-0 alla formazione di Corrado Barazzutti.

E’ la gioia dell’impianto del Polo turistico Nova Yardinia.

Esauriti i quattromila posti della struttura sita a Castellaneta Marina, dove turisti e fan del tennis si sono catapultati già da ieri. Passata la notte negli alberghi, già dalle ore 10 c’è stato l’assalto all’impianto con la terra rossa, che ha accolto i supporters giunti non solo dalla Puglia ma anche da più parti d’Italia. Dati che attestano la scelta azzeccata della location affacciata sul mar Jonio, che punta alla destagionalizzazione turistica.

A mezzogiorno poi la partenza della manifestazione internazionale. E’ spettacolo-Pennetta. La giocatrice è regolare e questo suo andamento costante infastidisce la numero 22 mondiale.

L’inizio della sfida è caratterizzata da break e contro break.

La russa sta davanti sino al 3-2, poi regala il sesto game denotando segni di leggerezza mentale. Flavia ne approfitta con carattere e tecnica. Sorpasso e volo sino al 6-4. Senza storia poi il secondo set. Per la gioia del pubblico di Nova Yardinia. “Ho giocato il mio tennis, l’ho fatto con intensità. Sono strafelice, spero che questo primo punto sia di buon auspicio”. Questo il commento della leader azzurra, numero quattordici nel ranking mondiale, che può goder di tifosi “personali” giunti da Brindisi, che espongono lo striscione della loro città.

Ora spazio al secondo singolare: Francesca Schiavone affronta Svetlana Kuznetsova. Domani aprirà il match tra le due numerro uno, Pennetta e Kuznetsova: quindi Schiavone-Chakvetadze; in chiusura il doppio Errani/Vinci contro Pavlyuchenkova/Petrova.

Per l’Italia si prospetta un’impresa davvero dura perché contro lo squadrone dell’Est, che negli ultimi cinque anni ha sempre portato a casa la Coppa tranne che nel 2006 quando hanno trionfato la azzurre (battendo il Belgio a Charleroi), nelle quattro precedenti occasioni non abbiamo mai vinto.

Così in TV: Rai Sport Più trasmetterà in diretta gli incontri.

Nessun commento: