PHOTOGALLERY by Egidio Magnani

sabato 17 febbraio 2007

Al cinema Galleria di Bari incontro con i protagonisti del film - Notte prima degli esami oggi -


Regia: Fausto BrizziGenere: Commedia Durata: 102' Attori: Nicolas Vaporidis, Carolina Crescentini, Serena Autieri, Giorgio Panariello, Chiara Mastalli, Eros Galbiati, Sarah Maestri, Andrea De Rosa, Franco Interlenghi, Armando Pizzuti, Paola Onofri.E’ stato presentato il 15 febbraio alle ore 20.00, presso il cinema Galleria di Bari, il film “Notte prima degli esami oggi” di Fausto Brizzi, commedia destinata a replicare il successo di “Notte prima degli esami”, pellicola rivelazione della passata stagione. Era d’obbligo un sequel, ma il regista Fausto Brizzi ha preferito realizzare una trovata a dir poco originale. Grazie alla vittoria del campionato mondiale di calcio della scorsa estate, l’idea geniale (e commerciale) è stata proprio quella di portare l’intero cast (o quasi), sempre alle soglie dell’esame di maturità con il solito clima divertente e leggero, ma togliendolo dai modaioli anni ottanta (vintage), per spostarli nel 2006, nell’estate dello scorso anno quindi, proprio durante le partite dei mondiali di calcio che ci hanno così appassionato. Alla presentazione del film erano presenti alcuni dei giovanissimi protagonisti e Fausto Brizzi il regista, incontrato per primo. Classe 1968, romano, Brizzi dimostra il suo talento di sceneggiatore di films comici dal 1999 circa, da quando è iniziata la sua collaborazione con la corte di Neri Parenti, firmando titoli come “Tifosi”, “Body Guards- guardie del corpo”, “ Merry Christmas” e tante altre produzioni natalizie che ben conosciamo come “cinepanettoni”. Lavora anche come autore per il tubo catodico scrivendo alcune serie tv come “Sei forte maestro” e “Valeria medico legale”, per citarne alcune. Brizzi adora il cinema comico, come lui stesso ha rivelato “mi piace scrivere film comici, è una cosa che credo di saper fare e mi diverte farla”. Recentemente ha vinto il David di Donatello come regista esordiente, ma una breve intervista ha messo in evidenza che l’impegno di successo nella veste di regista, non lo distoglieranno dalla scrittura di “cinepanettoni”. Non solo, ma la sua versatilità lo ha portato a scrivere anche un thriller, o meglio un noir dal titolo “Cemento armato”, a quattro mani con il socio di sempre Marco Martani. Il film diretto dallo stesso Martani, vedrà nel ruolo di protagonista un sorprendente Giorgio Faletti. Sembra dunque che si stia confermando una nuova famiglia del cinema italiano, formata dalla produzione IIF, Italian International Film di Fulvio Lucidano, col quale Brizzi e Martani hanno un contratto fino 2011, e poi ancora Faletti, Vaporidis e chissà chi altri ancora! Tornando a “Notte prima degli esami oggi” e parlando di Nicolas Vaporidis, protagonista di entrambi i lavori si è palesata la domanda sulla necessità d’individuare una figura che ingloba le peculiarità del personaggio, o meglio dei personaggi dei suoi films. Figura che dovrebbe evidentemente filtrare una sorta di alter ego del regista-sceneggiatore. Effettivamente tutti i grandi registi individuano in un attore protagonista, una sorta di alter ego, forse Vaporidis è l’alter ego di Brizzi? La risposta è stata assolutamente affermativa.Una delle protagoniste femminili è Chiara Mastalli, dolcissima, in realtà è molto diversa dalle liceali che siamo abituati ad incontrare nella società odierna! Chiara ha già un curriculum di tutto rispetto ed ha parlato con emozione del clima goliardico del periodo della lavorazione, l’ha definito un clima da “gita scolastica”. Chiara ha detto di essere contenta del risultato finale del lavoro, perché tutti si possono riconoscere nelle storie vissute dai protagonisti, questo è un grande punto di forza del film. Attualmente è impegnata in diversi set per fiction Rai e Mediaset.Altro protagonista, presente ieri sera alla prima del film è Eros Galbiati, che sempre a proposito del periodo di riprese, ha parlato di quanto il clima goliardico e divertente del film è stato attenuato da una nota di preoccupazione, così ha detto: “bissare un successo non è sempre facile, per cui si è inizialmente creduto che la produzione sarebbe stata molto più esigente ed avrebbe lasciato un margine di libertà estremamente ristretto, invece è andato tutto bene, siamo rimasti liberi di lavorare nel modo a noi congeniale, quindi anche il divertimento era incluso”. Superfluo dire che Eros e Nicolas hanno incontrato la simpatia del numeroso pubblico femminile di adolescenti, che si sono appassionate nel fare fotografie e chiedere autografi.“Divertimento si, ma anche determinazione ed impegno, siamo stati quasi messi alla prova con questo secondo film, per cui ci siamo avvicinati in maniera più responsabile”, questo il senso delle parole di Nicolas Vaporidis. Parole che ben sintetizzano la professionalità fresca ed energica, di tutto il cast, che si ritrova a disporre di un successo straordinario, grazie ad una produzione che ha individuato un altro sistema per creare films dai guadagni facili, in ogni caso nel pacco sono incluse anche enormi quantità di responsabilità e di scelte professionali.
Deborah Brivitello

Nessun commento: