PHOTOGALLERY by Egidio Magnani

lunedì 23 aprile 2007

Bari - Tennis FED CUP - Italia - Cina - Tathiana Garbin porta l'Italia sull' 1-0 - Castellaneta Marina (Taranto)


FED CUP A NOVA YARDINIAUn pubblico generoso richiamato dalla grande kermesse internazionale di Fed cup sta affollando da questa mattina il centro sportivo “Costa Verde” –Nova Yardinia. Gli appassionati di tennis sotto un sole estivo hanno assistito al primo match tra Italia e Cina. Alla cerimonia di presentazione delle squadre, accompagnata dagli inni nazionali, hanno assistito autorità e vip, il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, le onoravoli Paola Balducci e Gabriella Carlucci. Tra gli sportivi spiccava la presenza dell’allenatore di calcio Alberto Zaccheroni. Sofferto più del previsto l’esordio della n° 1 azzurra, Tathiana Garbin (23 Wta) scesa in campo alle 13.00 contro la cinese Sun Tian-Tian (91 Wta). La mestrina è partita contratta e, forse avvertendo la tensione e la responsabilità di essere la prima singolarista, non è riuscita ad imporre al gioco il suo ritmo. Dopo essersi portata sul 3 a 1 ha subìto il ritorno in gara dell’asiatica, capace di recuperare sino al 4 a 4. Poi, però, al primo set point utile l’azzurra ha portato a casa il set (6 – 4 in 52 minuti). Va peggio nel secondo parziale, con la Garbin che sbaglia tanto e consente all’avversaria di diventare più aggressiva fino a portarsi sul 4 a 0 e poi di pareggiare per il momento il conto set (6 – 2 per la Sun Tian- Tian), lasciando ammutolito il pubblico pugliese. La Garbin reagisce subito e con il break del quarto gioco si porta sul 3 a 1, nel set successivo. La svolta del match, dal punto di vista psicologico e per il diverso grado di pressione che da quel momento in poi la Garbin, riesce a mettere all’avversaria arriva subito dopo, quando per portarsi sul 4 a 1 la mestrina annulla ben sette berak point alla cinese. Dalla panchina azzurra intanto giunge senza sosta l’incitazione ad ogni punto per “Tati” da parte di campagne e staff, consultato dal campo anche da Barazzutti, mentre il capitano cinese, resta impassibile. Dopo due ore e 38 minuti di gioco grazie ad una prova soprattutto di carattere, Garbin porta a casa il primo punto per l’Italia chiudendo con il punteggio di 6-4; 2-6; 6-3.

Nessun commento: